Gen 132008
 
Riflessione 1: Se mi taglio i capelli a tratti di dieci a tratti venti-venticinque centimetri nessuno se ne accorge. Forse manca accanto a me qualcuno con sufficiente sensibilità.

Riflessione 2: Non correte mai ai 150 in tangenziale quando diluvia e avete le gomme della macchina sgonfie, a meno che non siate già fisicamente morti in precedenza almeno una volta.
Non fa bene agli occhi.

Riflessione 3:

Fonte

Riflessione 4: Se vado avanti con questi ritmi non sopravviverò due settimane. Entro domani devo sistemare un Hard Disk bruciato, preparare almeno tre pezzi per il gruppo, trovare il tempo di dormire, vedere un’amica, parlare con un’amica, scrivere ad un amica, trovare le palle per telefonare ad un “amica”, fare un servizio fotografico, fare allenamento, trovarmi per andare avanti col Trovatello, andare in Sala Prove, portare a sistemare il flauto traverso, finire di scrivere questo post. Nel frattempo negli utimi due giorni ho fatto iniziato un corso per immersioni subacquee con aria arricchita (Nitrox), fatto riunione scout, suonato in sala prove da una parte della provincia, giocato di ruolo dall’altra, fatto uscita scout di formazione da una parte della provincia, finito corso Nitrox dall’altra parte della provincia. Scritto questo post. Iniziato a scrivere ad un amica, ora devo andare a cena. Questa notte forse dormo, se non faccio sogni come quelli di ieri notte, e della notte prima.

Riflessione 5: Oggi ho incontrato gente nuova che conoscerò in futuro, è bello sapere che conoscerai qualcuno di nuovo.

Riflessione 6: Non so più cosa scrivere.

Rifessione 7: C’è gente strana al mondo

Tutto ciò che leggi qui dentro è una libera rielaborazioni di vissuti, sogni e immaginati. Non rispecchia necessariamente la mia realtà. Se chi legge presume di interpretare la mia vera persona sbaglia. Se chi legge presume che tutto sia inventato sbaglia parimenti. Se tu che leggi mi conosci, leggimi come leggeresti uno scrittore sconosciuto e non chiederti altro di diverso di ciò che chiederesti di questo.

  Nessuna risposta a “Riflessioni.”

  1. …ti annienterai.

    Ah.
    Per i capelli… forse non c’è gente che usa osservare ciò che la circonda.

  2. 1) a dire il vero pochi si accorgono del taglio a meno che non sia un cambiamento radicale, come tingerli di rosa, rosso… è che nessuno osserva mai le differenze sottili, tutti sono sempre orientati agli sconvolgimenti profondi…
    2)no questo no
    3)a me sembra di riconoscere questa chiesa, bellissima foto
    4)a volte con troppa carne al fuoco si brucia tutto, altre volte però si mangia a sazietà…ascoltati se puoi…
    5)in questo concordo
    6)questo è un tentativo di ordinare i tuoi pensieri e le tue azioni, spesso troppo affollati in una giornata…
    7) per questo è divertente

Lascia un commento!

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

© Staipa's Blog: esercizi di stile, poesia o urla. Privacy Policy Grafica sviluppata da Marika Petrizzelli
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: