Staipa’s Blog

Il Blog di Stefano Giolo

Racconti

Ostacoli.

A volte guardo le mie gambe e penso a come sono cambiate.
Un tempo l’80% della mia vita era basata su loro, tre o quattro allenamenti settimanali, correre, correre, spaccare l’ostacolo.
Son passati tanti anni ormai e le vedo rinsecchite e magre per quanto restino invece più muscolose della media.
Ma non sono più le mie gambe. Queste qui mi portano in giro, si certo, dove voglio, mi portano dove voglio, si e senza problemi, ma non mi fanno più essere quel che ero, non mi portano più a sfiorare gli ostacoli, a correre su quei cento e rotti metri, a fare ciò che ancora desidero come un tempo.
Le caviglie, le caviglie non reggono più lo sforzo.
E allora?
Ed allora il mondo deve cambiare, non ci sono più quelle gambe, ma ci sono le dita. Ora suono.
Ci sono le dita a correre veloci tra le chiavi del mio strumento e salgono e scendono, e vanno, e creano emozioni.

Continua a leggere

Addio….. ?

E così anche l’ultimo mio campo è andato.
Si.
E mi accorgo che per ora va bene così, va bene così, sì.
Non c’è più nulla che io possa dare ora per questo mondo, e quel che potevo prendere l’ho preso, o almeno l’ho incontrato, amato, carezzato, vissuto.
Nelle cose materiali, ma soprattutto in quelle mentali, psicologiche, filosofiche.
Le mie mani sono ancora segnate da un campo che sembra essere di reparto, non riesco a non trovare un motivo per far legature che lascino i segni sui pali (perché come mi è stato insegnato una legatura non è una legatura se non si segnano i pali) o per non mettere le mani nel fuoco.
Qui a Pradasacco tanti anni fa ho fatto il mio primo campo, ho abbracciato (amato) quell’albero contorto in cima alla collina, mi ci accoccolavo e lo carezzavo, ci parlavo.
Quell’Albero è stato dove forse -ancora lupetto- ho deciso sarei stato un giorno capo.

Continua a leggere

Perchè si dice addio

Questo è solo un articolo trovato per caso linkato su un forum… lo linko anche io perché mi ha fatto un po’ sorridere, e un po’ mettere il musino triste, mi ha fatto pensare a quante volte il mondo gira così, a quando io mi sono comportato così, a quando tante, non una, persone le ho viste far così e al sogno un po’ che un giorno possa andr a finire come in queste parole

Fonte blog di Giulia Carcasi

Perché si dice addioLa paura dell’abbandono fa fare cose assurde. Come mettere fine a una storia anche quando è quella giusta. E da quel momento, come racconta la scrittrice Giulia Carcasi, vivere come se la persona di cui siamo innamorate potesse ricomparire da un momento all’altro

Mentre le ragazze della mia età facevano



Continua a leggere

Uno ad uno

Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio.Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio.Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio.Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio. Uno ad uno. Se ne vanno. Nel silenzio.

Continua a leggere

Ciao Jeff.

STRONCATO DA UN TUMORE A 41 ANNI
Non ce l’ha fatta il chitarrista Jeff Healey
Il musicista blues canadese, cieco dalla nascita, suonava da sempre con la chitarra appoggiata sulle gambe

Jeff Healey (Ap)TORONTO – Jeff Healey non ce l’ha fatta a sconfiggere il retinoblastoma, il tumore con il quale aveva dovuto convivere fin quasi dalla nascita e che già gli aveva preso la vista.

Continua a leggere

Scroll Up

Questo sito usa cookies per fornirti la migliore esperienza. Se sei d'accordo clicca sul tasto 'Accetta cookies', altrimenti controlla la privacy cookies policy e scegli nel dettaglio.

Impostazioni Cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.