Staipa’s Blog

Il Blog di Stefano Giolo

Ecco perché all’Aquila non si ricostruisce

Il Cavaliere di nuovo a Coppito, ma la ricostruzione è ancora in alto mare.

Sale sul montacarichi e si fa portare sul tetto di una casa in costruzione dove scioglie il nastro che tiene chiusa una bandiera italiana. Il tricolore, una volta liberato, garrisce al vento, con accanto il volto sorridente del presidente del consiglio.
Il palcoscenico è quello di Bazzano, una delle zone dove sorgeranno le tremila casette destinate ai terremotati aquilani. Attore protagonista, Silvio Berlusconi,


Continua a leggere

..ieri.

Ieri… ieri è stata rilassante.
Sveglia alle ore sette (era domenica) ore otto circa partenza con il Trovatello smontato in una station wagon, quaranta minuti e siamo sul lago, si monta il gommone ci si butta in acqua (previo indossamento di attrezzatura subacquea e varie chiavi inglesi attaccate qua e là) dotati di pallone, bombola per gonfiarlo, e corde.
ci facciamo trascinare dal gommone fino al punto dove si trova la piattaforma subacquea e…
beh… aspetta dai.. devo troppo raccontare il trascinamento!!! Fantastico quando il motore ti punta dritto in faccia e senti l’acqua talmente forte che sembra il vento e ti attraversa il cappuccio scompigliandoti i capelli, senti la faccia che si muove tutta come in un lancio dal paracadute e non vedi altro che bolle, bolle bolle, il gommone gira e tu ti senti trascinato di qua e di là come un peso morto, tutto concentrato sulle mani che non devono mollare la presa… figata….

Continua a leggere

Old Blue Square

Giorni di sospensione, in aria, in cielo volando disperso tra istanti perduti e da trovare e attese e andate, ritorni.
Penso ad un uomo, vecchio uomo a cui non ho mai ridato l’affetto che mi diede anni fa, e penso alle sue parole quando gli hanno chiesto “come stai?”: “Niente.. faccio le mie cose, mi faccio da mangiare, faccio qualche passeggiata da solo. Tanto lei non tornerà più ormai.” la solitudine dopo una vita uniti.
Penso a come a volte anche solo una rianimazione fatta al volo potrebbe salvare una vita.
Penso ancora alle cose che invece io ho davanti, penso al brano che stiamo

Continua a leggere

Thinking Day

Il 22 febbraio è il World Thinking Day o solo Thinking Day per le Guide e Scout di tutto il mondo. In italiano è usata anche la dizione Giornata del pensiero. É un giorno per riflettere sul senso dello Scautismo e del Guidismo e per rivolgere un pensiero agli altri Scout e Guide degli altri paesi. Molti pensano che sia un’oppurtunità per conoscere gli usi e costumi degli altri paesi. Tutti gli Scout del mondo in quel giorno donano simbolicamente un penny, cioè una moneta di valore variabile a seconda del paese, che servirà per aiutare Guide e Scout nel mondo. Il 22 febbraio fu scelto perché compleanno del fondatore dello Scautismo Robert Baden-Powell e di sua moglie Olave Baden-Powell Capo Guida Mondiale. Durante questa ricorrenza gli scout di tutto il mondo svolgono attività speciali, ed ogni anno viene pensato

Continua a leggere

Daito Ryu Aikijujutsu

Da qualche settimana ho iniziato a fare regolarmente allenamento di Daito Ryu Aikijujutsu un arte marziale tradizionale giapponese spiegare bene di cosa si tratta mi è ancora difficile in quanto sto imparando anche che cosa essa sia e come è giusto comportarsi sul Tatami, il “tappeto” su cui avvengono gli allenamenti .

Posso però dire che mi aspettavo (visto da fuori) che tale genere di sport fosse una cosa diciamo “non per tutti” invece con un buon Sensei (Maestro) la cosa è molto meno difficile di quanto appaia.
Per chi volesse avvicinarsi a questo genere di disciplina consiglio se di Verona di venire a vedere qualche allenamento è davvero non solo uno sport, ma davvero un intero mondo affascinante, fatto non solo di tecniche ma di storia tradizionale, di esperienze di migliaia di persone nel

Continua a leggere

11 Settembre 2001 – Inganno Globale

“11 Settembre 2001 – Inganno Globale” è il primo film italiano sugli attentati che da cinque anni a questa parte hanno cambiato il corso della storia.

Anche se la notizia è ancora ufficiosa (la conferenza stampa sarà il 27.7), “Inganno Globale” sarà presentato al Festival di Venezia, la prima settimana di Settembre.*

Non esiste il “complottismo”, esistono solo delle risposte poco chiare da parte dei governi. Noi vogliamo soltanto chiarezza.

Finché ci è permesso di vederlo credo sia cosa buona diffonderlo.

Il film è scaricabile liberamente via bittorrent cliccando QUI. Per chi non conoscesse bittorrent  hanno preparato una dettagliata guida. E’ disponibile anche il download HTTP presso un mirror QUI. Sono circa 600 Mb in formato xvid, che si possono liberamente riprodurre e distribuire su un normale CD-Rom, purchè non a scopo di lucro.

Continua a leggere

Guida, Alcool e Velocità

Questa è una riflessione che voglio fare da diverso tempo, ed oggi un fatto accaduto ad un mio amico mi da la spinta di scriverne.
Questo mio amico una bella sera è andato a cena al ristorante con i propri genitori, ha bevuto quel che si può bere ad una cena con i propri genitori, poi ha preso la macchina, con loro dentro, e si è avviato guidando verso casa. Prontamente due prodi poliziotti armati di etilometro lo fermano trovandolo con un tasso alcolico dello 0.6%. Il risultato sono patente annullata (aveva già qualche punto in meno), dove per annullata significa “ti rifai gli esami di scuola guida pagando tutto il dovuto”, 2.500 € di multa e processo in sede penale per tentato omicidio, ovviamente dovendosi pagare anche l’avvocato. Facendo i conti credo che il conto raggiunga agevolmente i 4.000, 5.000 euro. Senza eccesso di velocità ovviamente.


Continua a leggere

I pirati di Silicon Valley

Sull’onda delle ultime novità Apple e del successo che sta facendo vi consiglio un film interessante: I Pirati di Silicon Valley,  un film del 1999 di Martyn Burke.
A ritroso, dallo storico momento in cui le due società si sono unite, le vite parallele, le ricerche e le conquiste di due uomini che hanno rivoluzionato la scena tecnologica mondiale, autori di un’epocale trasformazione. Steve Jobs, l’inventore di Apple e Mac, e Bill Gates, il creatore di Microsoft. Ragazzi degli anni ’70, animati da un grande sogno che poi resero possibile: mettere alla portata di tutti i computer e il loro linguaggio. Un biopic assolutamente fedele alla realtà, emozionante come il più appassionante dei film di fantascienza. Perché quello che hanno fatto, prima di loro, era fantascienza.

I pirati di Silicon Valley è la cronaca romanzata di come i giovanissimi Jobs a Gates, nella metà degli anni Settanta, arriveranno a realizzare il sogno del pc in una corsa che culminerà nel 1984 con l’introduzione del popolare Apple Macintosh e del seguente trionfo (almeno momentaneo) dei sistemi operativi della Microsoft sulla Apple.

Continua a leggere

Scroll Up

Questo sito usa cookies per fornirti la migliore esperienza. Se sei d'accordo clicca sul tasto 'Accetta cookies', altrimenti controlla la privacy cookies policy e scegli nel dettaglio.

Impostazioni Cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunzionaliQuesto sito utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per farlo funzionare.

AnaliticiQuesto sito utilizza cookie analitici per consentire di analizzarne l'uso e le visite alle pagine allo scopo di migliorare l'esperienza utente.

Social mediaQuesto sito web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e Twitter. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltriQuesto sito inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.