Staipa’s Blog

Il Blog di Stefano Giolo

Return to "Una sera come un'altra…." più altre nuove

Quasi un mese fa ho avuto un piccolo diverbio tra le ruote della mia macchina e l’asfalto della tangenziale… pochi giorni dopo sono stato dal gommista che mi ha detto “Se vuoi sopravvivere devi cambiare le gomme dietro”.. bene, non era quello il problema, venerdì mi si è inchiodata una sospensione, della serie che una ruota toccava il passaruota… tra l’altro sempre andando a cena da Andrea… che porti sfortuna? …probabilmente anche l’altra volta il problema era legato alla sospensione che stava andando, la sospensione è quella giusta per far impiantare il muso davanti a destra e far ruotare di conseguenza la macchina dalla parte giusta, tutto è bene quel che finisce bene (si… vedremo il conto….)…
E così mi sono goduto un bel weekend con la mia cincent… è sempre un riscoprire un amore, quest’anno per altro le macchine registrate all’ASI possono girare anche col blocco del traffico!


Continua a leggere

Il Pubblico.

Il pubblico…. discutevo con una persona sul pubblico, sul mio concetto di pubblico visto dal mio punto di vista di “artista”.
Tutto parte dalla sua frase “Dici che non vuoi diventare famoso… va bene, ma se quello che cerchi per te, è il pubblico… un minimo di notorietà te lo devi accollare… altrimenti come arrivano?? potrebbe capitare solo una volta per caso… e poi?? dopo… hai già finito l’esperienza perchè non si è più ripresentato nessuno??” che ovviamente riprendeva un discorso appena fatto… e così ho riflettuto, mi piace il

Continua a leggere

Ciao Jeff.

STRONCATO DA UN TUMORE A 41 ANNI
Non ce l’ha fatta il chitarrista Jeff Healey
Il musicista blues canadese, cieco dalla nascita, suonava da sempre con la chitarra appoggiata sulle gambe

Jeff Healey (Ap)TORONTO – Jeff Healey non ce l’ha fatta a sconfiggere il retinoblastoma, il tumore con il quale aveva dovuto convivere fin quasi dalla nascita e che già gli aveva preso la vista.

Continua a leggere

Scusino….

Avevo promesso ad alcuni un post Polemipolitico al vetriolo come da spirito originario del blog per questa sera.
Non me ne abbiate, ma uno studio di registrazione mi ha chiamato a sorpresa per registrare un paio di soli… manco avesi la reperibilità….

Ok…. vado a suonare.
Spero sia per un gruppo che faccia della bella musica…

A proposito… appuntamento domani alla Festa in Rosso, allo stand di Radio Popolare per il nostro quartetto!!
Ancora Giolo Sun, Giuliano, Matteo e Zampe Sun!

p.s. ricordo che io sono un mercenario, faccio musica non faccio Partitica
(si Politica si, lo so, ma non partitica. Non suono lì per le loro idee).

Continua a leggere

Suonare suonato, suonato suonare.

Suonare.
Ieri sera è stato bello suonare, finalmente.
Questa sera si replica al campeggio e suonerò di nuovo per gli ospiti,
sotto le stelle, sulle luci della città.
E suonerò per uno sguardo, sotto un cielo rosso fuoco.

Riflettendo, come sempre chi apprezza ciò che faccio, letterariamente o musicalmente sono sempre o quasi gli sconosciuti.
Provo fastidio, fastidio enorme nel vedere che amici i cui concerti segui sempre nonostante facciano magari cover poprock e di cui soprattutto segui tutto il concerto, vengano per farsi vedere, salutino e dopo un brano se ne vadano. Credo sia una mancanza di rispetto e di stima maggiore di chi non si presenta neppure.
Ti fa pensare “Bah…. allora quello che faccio deve far proprio schifo”
La cosa che invece stimola, ispira, fa venir voglia di suonare è scoprire sempre nuovi sconosciuti a seguirti, a sentire

Continua a leggere

Suonare suonare suonare!

Dopo qualche tempo, finalmente Giolo Sun di nuovo in live con Giuliano!
Da qualche giorno stiamo suonando in giro, in un campeggio una sera, questo weekend ogni giorno alla Festa in Rosso (Hei! Io sono un mercenario, suono, non faccio politica), lunedì sera di nuovo al campeggio.
Improvvisazione.
L’improvvisazione è la cosa che più amo.
Fino ad ora ogni sera è stata con una formazione diversa: chitarra sax, basso percussioni chitarra sax, percussioni chitarra sax, basso chitarra sax, e lunedì di nuovo, basso percussioni chitarra sax ma con un bassista diverso.
Improvvisazione.
Si sale sul palchetto e si suona, quel che viene, quel che nasce sul momento, senza costruzioni, senza nulla se non lo spirito dell’aria, lo spirito della sera, le anime di chi si siede a sentirci.
Stupendo.
Osservare la gente passare, guardarla e trarne ispirazione, sensazioni, e sputarle fuori nel suono del proprio strumento.



Continua a leggere

Qual’è il dritto e quale il rovescio in una moneta?

A volte suoni, a volte sei Dio, a volte sei Il Male, a volte il silenzio esprime meglio il tuo essere.

Una suonata pessima in pubblico, e un cattivo umore, poi la gente pensa che tu sia di cattivo umore per la pessima suonata, e se suonavi male per il pessimo umore invece?
O se le due cose fossero una unica?
E se fossero invece totalmente due cose distinte, non legate?
A cosa era dovuto l’umore? E a cosa il pessimo suonare? Cosa importa? Il “pubblico”, la gente attorno ha le proprie opinioni, ha il proprio mondo, che ruota nella propria direzione.
Ho scritto un libro tempo fa “Luna Nuova”, si dovrei sistemarlo, migliorarlo, è ancora una bozza, nelle mani di chiunque voglia cercarlo ma ancora solo una bozza.
Inizia con un tramonto a est, finisce con un’alba ad est. Una notte in cui il mondo ruotava al contrario, in cui tutto girava per il verso sbagliato.


Continua a leggere

Jam Jam Jam

Giovedì mattina scorso ho preso in mano il mio bimbo e ho suonicchiato un po’…. mi è venuta una voglia enorme di suonicchiare di più…. tanta voglia.
Nel frattempo avevo organizzato una sera al Blocco a San Giovanni ma…. al Blocco al giovedì fanno Jam Session!!
Grande! Così ho portato con me il mio bimbo e mi sono sfogato un po’.
I risultati?
Giolo Sun è tornato a suonare dal vivo, e presto forse tornerà con un nuovo gruppo!

Sensation: Giolo Sun al sax, Giuliano alla chitarra, Sergio Pesca alla batteria

 

Dispersogni: Giolo Sun al sax, Giuliano alla chitarra, Sergio Pesca alla batteria

 

Lonely Together: Giolo Sun al sax, Giuliano alla chitarra, Marcella alla voce, L’ignoto batterista alla batteria

 

Il piccolo corvo: Giolo Sun al sax, Giuliano alla chitarra, L’ignoto batterista alla batteria (dedicata al vecchietto che balla)

E chissà… magari questo giovedì se ci saranno le condizioni….

Continua a leggere

Veronica Marchi

Dato che non ho ancora mai parlato di musica sul blog, cosa più o meno assurda per chi mi conosce ho deciso di iniziare anche a parlare di musica. Oggi parlerò di Veronica Marchi. Bel personaggino.
Veronica è una cantautrice di Verona, ancora poco conosciuta a livello nazionale, ma che si sta creando piano piano il suo spazio anche con collaborazioni con artisti come Niccolo Fabi. Ricordo ancora la prima volta che ho avuto occasione di ascoltarla, all’assemblea d’istituto Marconi-Montanari nel dicembre 1997, all’epoca era rasata a zero. Negli anni ho avuto occasione di criticare aspramente la sua musica e di stimarla.


Continua a leggere
Scroll Up

Questo sito usa cookies per fornirti la migliore esperienza. Se sei d'accordo clicca sul tasto 'Accetta cookies', altrimenti controlla la privacy cookies policy e scegli nel dettaglio.

Impostazioni Cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.