Staipa’s Blog

Il Blog di Stefano Giolo

Come chiedere un pezzo di cioccolato

Qualche tempo fa, qualche settimana, mi è successo un fatto che mi ha colpito, non ne ho ancora scritto, ma leggendo parole di amici ho pensato di condividerlo, chissà che non possa far bene a Erikakela, (eh… Erika è un altra scusami… poi ci sarebbe chi si confonde), alla Ricciolina, e forse ad altri.
Ero sulle piste da sci, anzi ero in baita davanti a un panino con “el pestin”, una birra media e una stecca di cioccolato, ero in momento in cui dovevo prendere una decisione stupida forse ma in qualche modo imbarazzante fatto sta che per questa decisione dovevo afrontar una persona in modo quantomeno strano, non importa cosa e non importa che alla fine io non abbia più avuto modo di farlo perché nel frattempo tra i miei tentennamenti era passato troppo tempo.
Importa il discorso che mi ha fatto un ragazzo, un grande, devo ammetterlo.
Sul tavolo come ho detto tra le altre cose c’era una mia stecca di cioccolato (fondente 95% ovviamente, che non ci sbagliamo, eh??!), mi guarda e dice “Senti, è come se io avessi voglia di un pezzo del tuo cioccolato, ora posso stare qua a chiedermi se ha senso chiedertelo, posso chiedermi come sarebbe il cioccolato e farmi venire ancora più voglia” (mmm ok non riesco a riprodurre il suo discorso, mi sa che lo sto scrivendo un tantino più articolato e meno semplice… ma tantìè e forse ha più senso nell’ottica di quel che mi ha fatto venire in mente di scrivere ora) “posso restare qui a pensarci e sperare che tu me ne offra, e forse me lo offrirai, forse no. Forse non ti verrà in mente. Oppure posso chiedertelo, senti mi daresti un pezzo di cioccolato? e tu puoi darmelo o no, e se mi dici di no che succede? Nulla, semplicemente mi hai detto di no. Magari è l’ultimo pezzetto e mi vergogno a chiederti proprio l’ultimo pezzetto? Perché? Al limite mi dici di no, o forse mi dici guarda non sapevo proprio come finirlo, tieni!” a volte credo dovrebbe essere più così la vita, più semplice. Hai voglia? Tu prova, chiedi. Sulla bibbia sta scritto bussate e vi sarà aperto (LC 11,5-13) bussiamo.
Poi sia quel che deve essere.

Disclaimer

Tutto ciò che leggi qui dentro è una libera rielaborazioni di vissuti, sogni e immaginati. Non rispecchia necessariamente la mia realtà. Se chi legge presume di interpretare la mia vera persona sbaglia. Se chi legge presume che tutto sia inventato sbaglia parimenti. Se tu che leggi mi conosci, leggimi come leggeresti uno scrittore sconosciuto e non chiederti altro di diverso di ciò che chiederesti di questo.

0 thoughts on “Come chiedere un pezzo di cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll Up

Questo sito usa cookies per fornirti la migliore esperienza. Se sei d'accordo clicca sul tasto 'Accetta cookies', altrimenti controlla la privacy cookies policy e scegli nel dettaglio.

Impostazioni Cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.