Staipa’s Blog

Il Blog di Stefano Giolo

In viaggio sul cammino di Santiago: Giorno 23

Tempo di lettura 1 minuto

Da Santa Catalina De Somoza a El Achebo De San Miguel

Non sono razzista però…

Un leghista a caso

Ho già usato questa citazione, lo scorso anno. All’epoca si riferiva ad una donna Francese con la quale nonostante l’impossibilità comunicativa tipica della sua nazione abbiamo infine fatto amicizia. Questa volta si riferirà all’allegro gruppo di Italiani che abbiamo incontrato in ostello. Rumorosi, chiassoso, invadenti come dal peggior stereotipo. “C’è un adulto che può far star zitti i bambini?” ho dovuto dire notte tempo. Ma Niobe ha poi inveito nel giusto modo per zittirli.

La mattina siamo partiti alle sei e mezzo, quando gli Italiani Scemi ancora dormivano. Abbiamo anche conosciuto gli Italiani Simpatici che invece sono un ragazzo e una ragazza che si sono incontrati durante il viaggio.

Tappa dura comunque. Trenta chilometri di fatica, salita lieve fino al punto più alto del cammino e discesa furibonda fino a qui. Sole. Colori. Scorci di paesaggio pazzeschi. E poi… La piscina.

L’odiatore seriale ha lasciato il posto all`amatore seriale che disegna arcobaleni ovunque. Siamo passato dalla BELLISSIMA croce di ferro, di cui non posso non pubblicare una foto e dall’acor più bello punto più alto del cammino.

Croce di Ferro
Il punto più alto del Cammino di Santiago

Non riuscirò a scrivere molto altro oggi.


Conferenze

Sono disponibile per l'organizzazione di conferenze su Uso consapevole delle tecnologie, e su Come riconoscere le Fake News, o altri temi analoghi. Potete contattarmi attraverso i miei contatti su questo sito. Le conferenze possono essere declinate per formazione per adolescenti, formazione per genitori o formazione per insegnanti. Potete visitare l'apposita pagina Conferenze e Corsi per maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.