Staipa’s Blog

Il Blog di Stefano Giolo

Palco dei Dream Theater al Rock in Castle

Perché dovresti andare ad un concerto Metal. Anche se non ti piace.

Qualche giorno fa sono stato ad un concerto dei Dream Theater. Per chi non li conoscesse un gruppo Progressive Metal piuttosto famoso.
La mia adolescenza, ma anche la mia gioventù, e anche la mia vita attuale è costellata di concerti, bei concerti e pessimi concerti. Concerti di musica classica e concerti pop, concerti metal e concerti di cantautorato, concerti jazz e concerti punk, concerti alternative e concerti di butei a caso.
Ci sono diversi approcci per fruire la musica, esiste quello di goderne per la qualità artistica, esiste quello di ballare come dei pazzi fino allo sfinimento, esiste quello di urlare tutte le canzoni a squarcia gola, esiste quello di fregarsene perché tanto lo scopo è esserci e farsi selfie su Instagram, o infiniti altri. Io però come amante e fruitore della musica in quanto opera artistica, e della libertà, ritengo che essenzialmente esistano due modi: con rispetto per l’artista e per gli altri o senza.

Continua a leggere

Faith No More

Su questo blog non ho ancora tirato fuori il mio lato rock, e siccome quest’oggi avrei bisogno di sfogarmi un po’… diamoci un po’ di sano Rock!
Venerdì sera sono stato a Modena a sentire “Mondo Cane” un progetto/concerto di Mike Patton (cantante degli ormai sciolti Faith No More) nel quale fa un percorso tra la musica anni cinquanta italiana accompagnato da un’orchestra fantastica.
Per me un gruppo davvero icona del rock.
Ah ricordo per i batteristi che mi serve un

Continua a leggere

Cercasi collaborazioni.

Lo scrivo qua….
so che non troverò probabilmente ciò che cerco ma cerco due cose.
La prima è un illustratore\trice, potrebbe essere ad esempio che ci sia la possibilità… che so…. di realizzare una produzione a livello europeo con l’illustrazione di una silloge. Altro al momento non posso dire.
La seconda è un batterista (valuto anche altri componenti) in grado di spaziare tra l’hard rock e il jazz per realizzare un gruppo con sonorità analoghe a quelle dei Faith No More ma con influenze progressive e jazz.

Continua a leggere

E' morto Syd Barrett


LONDRA – E’ morto Syd Barrett, co-fondatore dei Pink Floyd e figura di spicco del progressive rock inglese a cavallo fra la fine degli anni ’60 e i primi anni ’70. L’artista, 60 anni, è deceduto due giorni fa, ma la notizia è stata data soltanto oggi da un portavoce della sua vecchia band. I funerali si svolgeranno in forma privata.

Il cantante e chitarrista negli ultimi 30 ha vissuto lontano dalle scene, in una casa alla periferia di Cambridge, in Inghilterra. Si sa che soffriva di diabete, ma le cause della morte non sono state rese note.

Nato a Cambridge nel 1946, Barrett fondò i Pink Floyd nel 1965. Lasciò la band tre anni dopo, quando la collaborazione con gli altri divenne difficile anche a causa dell’abuso di droga. Dopo essere uscito dal gruppo, Barrett ha registrato degli album come solista, mantenendo sempre rapporti artistici con i suoi ex compagni David Gilmour e Roger Waters.

Continua a leggere

Concerti e… applausi

Ieri sono stato al concerto del Banco del Mutuo Soccorso per chi non li conoscesse sono direi assieme alla PFM il migliore gruppo rock della storia italiana. Per l’esattezza entrambi i gruppi sono tra i massimi esponenti del Rock Progressivo, una “branca” del rock particolarmente elaborata e complessa.
Ho pensato ad alcune cose ascoltandoli. In primis a quanto la musica che viene fatta oggi in Italia sia (per lo più) profondamente più superficiale rispetto alla musica “andava di moda” negli anni 70 e come alcuni gruppi Italiani dell’epoca fossero all’altezza se non superiori dal punto di vista tecnico di molti gruppi Americani che noi giovini idolatriamo oggi, in primis fenomeni di commercializzazione del Progressive quali Dream Theater e dintorni (gruppi che per altro ascolto e stimo nonostante quanto stia dicendo ora) e che in realtà non hanno fatto gran che di nuovo nel panorama storico musicale.

Continua a leggere

Scroll Up

Questo sito usa cookies per fornirti la migliore esperienza. Se sei d'accordo clicca sul tasto 'Accetta cookies', altrimenti controlla la privacy cookies policy e scegli nel dettaglio.