Staipa’s Blog

Il Blog di Stefano Giolo

Sulla cultura, sulla perdita della cultura, sulla fede, sui popoli che conquistano altri popoli, su come i popoli dovrebbero fare per mantenere la propria identità.

Si fa un gran parlare di culture che vogliono cannibalizzarne altre, di crocefissi da tenere o togliere, di perdita di identità di conquiste, di scontri culturali, religiosi, di guerre sante e chi si lamenta è ovviamente, giustamente, chi rischia di soccombere.
Ma perché? Se lo chiedono le persone che si lamentano il perché? E Cosa fanno per opporvisi?

Un esempio che mi sembra calzare è l’educazione di un bimbo, o di un ragazzo.
Ci sono infinite cose che attraggono l’attenzione d

Continua a leggere

Crocefisso si? Crocefisso no?

Non è facile esporsi su questo tema, soprattutto quando si ha il ruolo “pesante” di educatore in un’associazione cattolica, soprattutto quando ciò che scrivi potrà essere letto dai ragazzi a cui cerchi di passare dei valori o dai loro genitori.
Il rischio di essere frainteso è grande e così è diverso tempo che penso se espormi o meno a riguardo di questa tematica.
Il crocefisso nelle scuole, nei luoghi pubblici.
Crocefisso si? Crocefisso no?
Io sono dell’idea Crocefisso non mi importa.
Partiamo però dal principio.
Qual’è il motivo per cui chi sostiene l’importanza di questo simbolo si infervora così tanto?
Per lo più le motivazioni di cui ho sentito parlare sono perché fa parte della cultura e dell’identità Europee e Italiane, si questo è vero. Ma se così fosse perché non mettere in tutti i luoghi pubblici l’immagine di Leonardo da Vinci, o quella di qualche altro personaggio che è stato fondante e fondamentale per la nostra cultura e affermazione nel mondo?

Continua a leggere

La più grande truffa della storia.

La crisi che ha investito la finanzia mondiale è stata in realtà la più grande truffa mai realizzata. C’è da rimanere ammirati da tanto genio. Comincio dall’inizio.

I Mutui Subprime
Un bel giorno in America le banche inventano i mutui subprime, ovvero mutui concessi senza garanzie reali. Sostanzialmente chi si recava in banca compilava un modulo, una sorta di autocertificazione, in cui prometteva di far fede all’impegno e di avere (senza specificare quali) le dovute garanzie, a questo punto timbro

Continua a leggere

Giovanno d'Arca

Oggi è tutto il pomeriggio che il mio quartiere è immerso in musiche epiche, tipo Ennio Morricone o tipo angeli che cantano dal cielo….
Non riesco a capire da dove vengano…. ho pure fatto il giro di tutto il quartiere.
O hanno installato degli altoparlanti ovunque stile Grande Fratello e li stanno testando o sono diventato come
Giovanna D’Arco…..
Aiuto….. Salvatemi.

Continua a leggere

V per Vendetta.

“V per Vendetta”. Un titolo che non mi è piaciuto. L’idea che da è quella del film tamarro alla XXX in cui se una macchina va addosso a un cassonetto esplode. Così ho deciso di non andarlo a vedere. Invece, complice un brano della colonna sonora e diversi altri dettagli mi è stato consigliato da una persona che non poteva non essere certa mi sarebbe piaciuto.
Raramente sono così preso da un film al cinema di questi tempi eppure…

V per Vendetta è tratto dall’omonimo fumetto di Alan Moore, illustrato da David Lloyd pubblicato nella prima metà degli anni 80. La storia



Continua a leggere

Il Grande Fratello

Torna di moda come ogni anno il Grande Fratello, trasmissione dove (stringando) un gruppo di persone in cerca di notorietà vengono rinchiuse in una casa a vivere visti da tutti e si colpiscono alle spalle per far uscire gli altri prima. Il tutto condito con rutti, scoregge, cattiverie assortite, appassionanti storie d’amore e torture dei partecipanti, che poi una volta fuori che abbiano vinto o no fanno i soldi presentandosi in discoteca in mezzo a fan che basta che sei stato in tv due minuti e ti idolatrano oppure vanno a fare gli opinionisti in altre trasmissioni della rete televisiva. Ok, qualcuno di interessante ci è uscito, forse, ma pochi. Decine di cloni dello stesso programma poi sono uscite in salse diverse ma il Grande Fratello può vantare di essere stato il primo.
In italia.
A copiare il programma che facevano all’estero.
Che ha preso l’idea da 1984 di George Orwell.

Continua a leggere

Scroll Up

Questo sito usa cookies per fornirti la migliore esperienza. Se sei d'accordo clicca sul tasto 'Accetta cookies', altrimenti controlla la privacy cookies policy e scegli nel dettaglio.

Impostazioni Cookie

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire su questo sito Web. Fai clic sul pulsante "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.

FunctionalOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnalyticalOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

AdvertisingOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

OtherOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.